Posts

Unforgettable freeride skiing day in Sestriere with our mountain guide Nicola

Image
“It is better to live one day as a lion than 100 years as a sheep.”
Yakki is the place for you if you choose to discover the world and enjoy it every day! Sometimes, however, we really need a push to go on an adventure and get out of our comfort zone... that's why we have decided to inspire you with some of the most beautiful experiences offered and booked on Yakki! We really hope the stories will push you to cross your limits and become, you too, part of Yakki!

Nicola Marchisio, a mountain guide from Piedmont, tells the story of... 

We meet each other at 8:30 a.m. at the start of the lifts, and here it is, the hotel shuttle arrives on time. Two boys with a bright smile on their faces get off the shuttle and greet me "Hi Nicola, how are you?" Then we go to the entrance, buy the tickets and we can start our day, direction "Pali della luce "...
As soon as we get to the top, their faces are a little dubious, because the slopes have been chopped by skiers during the lat…

Giornata di freeride indimenticabile a Sestriere con la guida alpina Nicola

Image
"Meglio vivere un giorno da leone, che cento anni da pecora"Chi sceglie Yakki, sceglie di scoprire il mondo e meravigliarsi ogni giorno!
A volte però, non si è abbastanza convinti di lanciarsi in un'avventura e serve uno slancio... ecco perché abbiamo deciso di riportare alcuni dei racconti più belli di esperienze trovate su Yakki!
Speriamo che questo racconto vi spinga ad oltrepassare i vostri limiti e a diventare, anche voi, parte di Yakki!
Nicola Marchisio, guida alpina del Piemonte racconta... 
Abbiamo appuntamento alle 8:30 alla partenza degli impianti, ed eccola, puntualissima arriva la navetta dell'albergo.
Scendono due ragazzoni con un sorriso stampato in faccia, che mi salutano con un "Hi Nicola,  how are you?" Facciamo i biglietti e si comincia, direzione “pali della luce”...
Arrivati in cima vedo i loro volti un pochino dubbiosi, in quanto ovunque si vedono pendii tritati dagli sciatori nei giorni precedenti. Dove andremo?
Sorridendo gli dico di non…

Get out of your comfort zone, come with us!

Image
Those who choose Yakki, choose to discover the world and marvel every day!
You know, getting into an adventure is never easy, a thousand doubts and a thousand questions... but once you have overcome your fear, you ask yourself “Why didn't I do it before?" 

Sometimes you need a push, whether it's a picture of the top of a mountain or friends telling their story of an experience, to make us want to get out of their comfort zone. 

And that's why we are here!
Follow us and discover with us some of the most beautiful and memorable experiences found on Yakki and lived with the Yakki guides!

Send us your adventure with a Yakki guide and we will share it here on the blog!




Get ready to discover your next passion or find a guide for our next adventure withYakki!

Esci dalla tua comfort zone, vieni con noi!

Image
Chi sceglie Yakki, sceglie di scoprire il mondo e meravigliarsi ogni giorno!

Si sa, lanciarsi in un’avventura non è mai semplice, mille dubbi e mille domande… ma una volta superata la paura ci si chiede “perché non l’ho fatto prima?”  A volte serve uno slancio, che sia una fotografia della cima di una montagna per esempio, oppure un racconto di una esperienza dei nostri amici per farci venire voglia di uscire dalla propria zona di comfort. 
E noi siamo qui per questo!

Seguici e scopri con noi alcune delle esperienze più belle e memorabili trovate su Yakki e vissute assieme alle nostre guide!

SE ANCHE TU SEI UNA GUIDA ISCRITTA A YAKKI INVIACI LE TUE AVVENTURE E LE PUBBLICHEREMO! 



Preparati a scoprire la tua prossima passione o a trovare una guida per la tua prossima avventura, con Yakki!

Indovina un po' ? Avere degli strati adeguati è la chiave!

Image
Avete letto bene! La chiave non solo per restare caldi, ma anche comodi ed essere pronti a spaccare, sta tutta nella "stratificazione". 

Non è necessario portare ogni volta la giacca più morbida e calda che c'è nell'armadio se si sa come padroneggiare l'arte della stratificazione. Ci sono quattro strati da considerare: base, medio, isolante e superiore. Strato base: Questo è lo strato che si trova vicino alla pelle e deve essere leggero e traspirante. La lana merino è perfetta per questo strato, in quanto mantiene caldo anche quando si è sudati. State lontani dal cotone perché non regola la temperatura corporea e non vi protegge dalle intemperie! Strato medio: Questo è tipicamente l'abbigliamento normale che viene indossato all'esterno per la maggior parte dello sforzo in salita e in altri momenti di sforzo intenso. Spesso questo strato consiste in pantaloni da trekking soft shell e una maglia a maniche lunghe in lana merino o sintetica. Nelle giornate più fr…

Guess what? Proper layers are the key!

Image
The key to not only to stay warm, but also comfortable and ready to rock, is all in the layering system. 
You don’t necessarily need to bring your biggest, warmest jacket every time if you know how to master the art of layering.  There are four layers to consider: base, mid, insulating, and shell. Base Layer: This is the layer that is next to your skin and has to be lightweight and breathable. Merino wool is perfect for this layer, as it keeps you warm even when wet. Stay away from cotton since it does not regulate body temperature and it does not protect you from the weather! Mid Layer: This is typically the normal clothes that will be worn on the outside for the majority of the uphill effort and other times of high exertion. Often it consists in soft shell hiking pants and either a merino wool or synthetic long sleeve shirt. On colder days, a good idea could to be to wear a lightweight hoodie: just like above, do not wear cotton! Insulating Layer:This may be a puffy coat, made from eithe…

Arrivare al sentiero

Image
CONTROLLA LE CONDIZIONI DELLA STRADA!  Controlla sempre le condizioni della strada prima di partire. Bisogna attraversare un passo di montagna per arrivarci? Se devi percorrere una strada impegnativa, come quelle sulle Dolomiti, controlla i bollettini di viaggio sulle pagine del traffico regionale e le condizioni della strada elencate sui canali nazionali e sui siti web. 
Hai UN KIT DI EMERGENZA NELLA TUA AUTO?  Sarebbe bello tenere una scatola nel retro dell'auto tutto l'anno per le emergenze. Questa scatola ha un sacco di elementi standard del kit di emergenza del veicolo come cavi di collegamento, pompa per pneumatici, torcia elettrica, strumenti per cambiare un pneumatico, ecc. Sarebbe una buona idea portare dell'acqua, un filtro dell'acqua, un pacchetto di cibo d'emergenza, una coperta, berretto, guanti di pelle caldi, nastro adesivo, uno scaldamani, e un raschiaghiaccio/spazzola. Anche portare una piccola pala che può essere utilizzata sia per scavare l'auto…